Teatro Rossini a PesaroIl Teatro Rossini è uno dei tanti monumenti che potrai visitare nelle tue vacanze a Pesaro. E’ intitolato alla memoria del pesarese, musicista e compositore, Gioacchino Rossini, il quale con la sua musica ha regalato alla Città di Pesaro una fama internazionale.

Passeggiando per le vie del centro storico potrai visitare diversi monumenti dedicati alla sua memoria, come la Casa Natale (un antico palazzo che risale al XV secolo, oggi museo nel quale sono esposti stampe, incisioni, ritratti ufficiali e spartiti musicali), il Conservatorio (dove hanno studiato celebri allievi mondiali come Renata Tebaldi, Mario Del Monaco e Riz Ortolani) e la Biblioteca della Fondazione Rossini.

Tutti gli anni, ad agosto, dal 1980, al Teatro Rossini, ha luogo il Rossini Opera FestivalRossini Opera Festival (R.O.F.), l’unica manifestazione lirica internazionale dedicata esclusivamente a Gioacchino Rossini. Per la Città di Pesaro è un’ attrazione europea che riunisce centinaia di appassionati ed esperti di musica lirica di tutto il mondo.

Teatro Rossini – La Storia

Venne inaugurato nel 1637 come Teatro del Sole, durante il pontificato di Urbano VIII. In seguito subì diverse trasformazioni:

  • nel 1694 vennero costruiti tre ordini di palchi;
  • nel 1788 Tommaso Bicciaglia ristruttura completamente l’ingresso, lasciando solo l’originario portale bugnato dell’architetto Filippo Terzi;
  • nel 1790 venne rinnovata completamente la platea, le decorazioni del soffitto, delle corsie e dei palchi ad opera del pittore veneziano Andrea Giuliani;
  • Tra il 1816 e il 1818, ad opera dell’architetto Pietro Ghinelli di Senigallia, il Teatro Rossini assume la tipica struttura ottocentesca neoclassica, a ferro di cavallo e con quattro ordini di palchi, caratteristica del teatro all’italiana. Nello stesso periodo, Angelo Monticelli, dipinge il sipario raffigurante la Fonte di Ippocrene;
  • Nel 1818 il Teatro Rossini venne per la seconda volta inaugurato, ma come Teatro Nuovo, con la rappresentazione della “Gazza Ladra” diretta da Gioacchino Rossini;
  • Nel 1855 il Teatro venne intitolato al musicista e compositore Gioacchino Rossini;
  • Dal 2000 al 2001 venne chiuso per l’ultimo restauro e adeguamento alle normative di sicurezza europee.

Hotel Pesaro - Confronta offerte

Teatro Rossini – La vita di Gioacchino Rossini

  • Nacque nel 29 febbraio 1792, da madre (Anna Guidarini) cantante e padre (Giuseppe) musicista nella banda cittadina;
  • A otto anni si avvicina alla musica;
  • A quattordici anni si iscrive a Bologna, al liceo musicale;
  • A diciotto anni ebbe l’esordio ufficiale al Teatro San Moisè di Venezia con La Cambiale di Matrimonio;
  • A vent’anni tre sue opere sono già state rappresentate;
  • Nei vent’anni successivi compose una quarantina di opere, tra cui la conosciutissima Barbiere di Siviglia e l’Otello;
  • Nel 1823 debuttò la sua ultima opera in Italia, Semiramide, prima di trasferirsi a Parigi;
  • Nel 1829 rappresentò il suo ultimo melodramma, il Guglielmo Tell;
  • Si ritirò così a vita appartata e oziosa;
  • Nel 13 novembre 1868 morì a Parigi.

Link Utili
www.rossinioperafestival.it
Teatro Rossini su Wikipedia

Tagged with →  
Share →

One Response to Visitare Pesaro: il Teatro Rossini ed il celebre Conservatorio

  1. […] Rossini, l’ AMAT e il Sistema Museo – si snoderà nei diversi luoghi della città, dai Teatri Rossini e Sperimentale, alla Chiesa dell’Annunziata e Casa Rossini fino a […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.