Grazie alla musica di Gioacchino Rossini, compositore e operista pesarese d’inizio Ottocento, Pesaro gode oggi di una grande notorietà internazionale che ogni anno porta molti turisti a visitare la città non solo come meta balneare ma anche come immancabile tappa storico-artistica.

Hai deciso di visitare Pesaro e vuoi saperne di più sulla famosa Città di Rossini? Avrai sicuramente voglia di conoscerne la storia, ma soprattutto il vero e proprio “itinerario rossiniano” che è possibile percorrere in città tra musei, teatri e palazzi d’antica costruzione.

Visitare Pesaro – Casa Natale di Rossini

interno casa rossiniTra le diverse località da cui può cominciare l’itinerario alla scoperta della Città di Rossini c’è la Casa natale,  oggi adibita a Museo per l’esposizione di alcuni tra i diversi lasciti del compositore:  tra spartiti musicali, ritratti, incisioni e stampe ufficiali, è possibile ripercorrere la storia dell’operista Ottocentesco direttamente nella sua dimensione privata, per avere un contatto diretto con la sua vita e con le tracce delle sue composizioni.

 

Visitare Pesaro – Conservatorio Rossini

foto cortile conservatorio rossiniL’itinerario può continuare nell’attuale Conservatorio Gioacchino Rossini, la cui costruzione è stata possibile proprio grazie all’eredità che l’artista ha voluto lasciare prima della sua morte al comune della sua città natale. L’imponente edificio ha dato la possibilità a grandissimi artisti come Renata Tebaldi, Riz Ortolani e Mario Del Monaco di emergere e di ottenere fama mondiale, conferendo al Conservatorio particolare importanza e permettendo al nome di Gioacchino Rossini e della città di Pesaro di non essere dimenticati.

 

Visitare Pesaro – Teatro Rossini

interno Teatro RossiniAltro edificio d’importante rilevanza storico-artistica per l’itinerario rossiniano è il Teatro Rossini, inizialmente denominato Teatro Sole. Il nome di Gioacchino Rossini gli fu attribuito soltanto nel 1855, in occasione della direzione di Rossini di un’opera teatrale, la Gazza Ladra. Di recente ristrutturazione, il teatro, considerato tra i primi teatri storici di tutta Italia, ospita ancora oggi meravigliosi spettacoli e manifestazioni culturali organizzate dal Comune di Pesaro in un ambiente efficiente e all’avanguardia.

 

 

 

Visitare Pesaro – Fondazione e Biblioteca Rossini

Nel Palazzo Olivieri, sede della Fondazione Rossini, si trova il famoso Tempietto dove è possibile accedere ad alcuni vecchi autografi del compositore in occasione di diverse opere teatrali da lui dirette a Napoli. Tra queste, Elisabetta, regina d’Inghilterra; Armida, la donna del lago; Otello, ossia il Moro di Venezia;  Adina; Maometto II.

Ma l’itinerario rossiniano non finisce qui. Infatti è possibile accedere ad ulteriori tracce delle opere di Rossini presso la Biblioteca inaugurata recentemente dalla Fondazione Rossini. L’edificio custodisce l’intera bibliografia della letteratura rossiniana, oltre a dizionari ed enciclopedie dello spettacolo e della musica, ma soprattutto le opere di Gioacchino Rossini in edizione critica. E’ inoltre possibile accedere ad una collezione risalente all’800 nota come “Fondo Lord St. Davids” e alla biblioteca musicale di Vittorio Gui.

Visitare Pesaro – Rossini Opera Festival

Rossini Opera FestivalPer un itinerario rossiniano che si rispetti non è possibile non menzionare il famoso Rossini Opera Festival, il festival musicale di fama europea  rivolto alla lirica internazionale e dedicato al compositore pesarese. Ogni anno ad agosto la manifestazione attira tra i più esperti e appassionati musicisti e cantanti lirici di tutto il mondo. Oltre al Festival musicale Il Rossini Opera Festival organizza anche un interessante laboratorio di musicologia applicata per recuperare il repertorio musicale e teatrale rossiniano.

A mantenere vivo il ricordo di Gioacchino Rossini, delle sue composizioni e della sua storia, la Fondazione Rossini si occupa costantemente di operazioni di restauro del materiale rossiniano e delle edizioni critiche delle sue opere grazie alle quali è possibile ascoltare tuttora, presso il Rossini Opera Festival, le opere del Maestro pesarese.

Hai già letto  le altre proposte di itinerari? Lasciati consigliare:

L’antica arte della ceramica e della maiolica;
Itinerario tra arte e cultura;
Gli edifici storici, le ville e le piazze di Pesaro.

Tagged with →  
Share →

One Response to Pesaro, la Città di Rossini: scopri la storia e l’itinerario rossiniano!

  1. […] Pesaro, la città natale di Gioacchino Rossini; Alla scoperta della città di Pesaro; Itinerario tra arte e cultura. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.